ARTISTI

CIRO LUPO: ARTISTA SENSIBILE AL RICHIAMO DELLA SUA TERRA 

Ciro Lupo, nato a Grottaglie (TA), vive ed opera a Castellaneta (TA). È un artista autodidatta di lunga esperienza e di fine sensibilità. Nel  corso degli anni ha affinato la conoscenza e la padronanza delle tecniche pittoriche che vanno dall’olio su tela all’acquerello, alla china e all’acrilico. I soggetti rappresentati sono paesaggi, marine, nature morte. Predilige raffigurare gli elementi caratterizzanti la sua terra: dall’olivo reale, ai tralci dell’uva, dai campi verdeggianti allo spumeggiante mare di Puglia.





La sua attività lo vede impegnato assiduamente nella vita artistica. Partecipa a numerose mostre collettive e personali in Italia ed all’estero. Consegue diversi titoli, premi e riconoscimenti presso vari concorsi, dimostrando grandi capacità e fervida volontà.
È accademico dell’Accademia de “I 500” di Roma, “Il Macchiavello“ di Firenze, nonché dell’International Accademy of Sciences and Arts di New York.
Artista dalla profonda sensibilità per la vita, è capace di trasmette forti emozioni, tanto mediante la rappresentazione immediata della natura, quanto dipingendo elementi di forte valenza simbolica, come può essere ad esempio un filo spinato reciso.
Per l’Artista la vita è un “dono divino”, e nonostante alcune sue brutture, vale sempre la pena di essere vissuta. Ciro Lupo definisce l’Arte quale “forma d’espressione” attraverso la quale si può esternare quello che si prova dentro, i propri sentimenti, le proprie passioni, si può comunicare con il mondo che ci cir- conda ed identificare il proprio “io”.

Ha allestito numerose mostre personali, l’ultima in ordine di tempo, dall’accattivante titolo “Seduzione Mediterranea”, nel Gennaio 2005, presso la Galleria Comunale del Castello Aragonese di Taranto. Autorevoli le rassegne collettive, tra cui: “Marconi e la sua Epoca” a Sasso Marconi (BO), Internazionale d’arte “Carta in-Canta” a Taranto, “Savioli Arte” e “Vela d’oro” a Riccione, “Premio Tindari” a Messina, Festival Nazionale a “Vallecorsa di Scena” (FR), “L’Arte incontra la Civiltà Rupestre” a Massafra (TA).
Sensibile al richiamo della sua terra, si fa partecipe delle Rassegne “Ai 4 Venti” a Taranto. In permanenza presso la Pinacoteca Rodolfo Valentino di Castellaneta (TA). Da evidenziare all’estero, in Francia: “Nobel dell’arte” a Montecarlo, “Expo-Art” a Nizza.

Ha il suo studio a Castellaneta (TA) alla via Garibaldi n. 1, tel. 0998441007.