ARTISTI

ANTONIA ACRI: LA NATURA ATTRAVERSO I COLORI DELL'ANIMA 

Antonia Acri, nata a Cosenza, autodidatta, vive a Brindisi. Coltiva sin da tenera età la sua grande passione per la pittura.  Assidua frequentatrice di gallerie e studi d’arte, ha maturato esperienza pittorica presso illustri maestri di Modena, Perugia, Avellino e Brindisi. Durante un periodo di crisi artistica, segnato dalle delusioni che coinvolgono anche questo particolare, seppur affascinante ambiente, si allontana dalla scena, continuando a dipingere nella sfera privata.





Successivamente rientra nella vita artistica nazionale, partecipando attivamente a varie mostre personali, numerose collettive e competizioni, ottenendo riconoscimenti di rilievo sia dalla critica che dal pubblico.

Tra le personali ricordiamo: nel 2000 “Villaggio Valtour” Caporizzuto (KR); 2001 “Casa del Turista” Brindisi; 2003 “Scuole Pie” Brindisi, Pinacoteca “Bastioni Toledo” Crotone, “Hotel Terme” Cassano Jonico (CS); 2004 Sala Espositiva “Giorgio De Chirico” Brindisi, “Sala Vescovado” Castro (LE); nel 2005 “I Colori dell’Anima” Amelia Terni. Ultimo appuntamento dell’anno 2005, dal 3 al 18 Dicembre, “Salone degli Affreschi, Piano Nobile Castello Comunale” Mesagne (BR).

Alcune tra le collettive, in evidenza dal 2000: “Arte 7” Latiano (BR), Galleria “Il Sedile” Lecce, Galleria “Lo Zodiaco” Latiano (BR), “Operazione Giorgio Gaber” Milano, Itinerante Città di Lapio Avellino, Galleria “L’Acchiatura” Grottaglie (TA), “Art-Expo” Montecarlo, “Carta in-canta” Castello Aragonese Taranto, “Sguardi di donna” Carosino (TA), “Vini in cerca d’Autore” Cantine Soloperto Manduria (TA), “100 e oltre messaggi di pace” Montoro Superiore (AV), ”Piccolo è bello” Associazione Lino Agnini S. Giorgio Jonico (TA), “Teora e l’Arte” Avellino, 1° Concorso “Amelia Earhart day” Palazzo della Cultura Taranto, “Rodi Garganico e i suoi colori” S. Menaio (FG).

Tra gli altri, nel 2005 riceve: Terzo Premio “I Riti della Settimana Santa” Francavilla Fontana (BR), Premio “Leonardo Da Vinci” Lecce, Premio 20° Concorso Città di Lecce, Targa “Magistero Visivo” Ente Turismo Caserta. Alcune delle sue opere figurano in numerosi cataloghi e volumi d’arte.

I paesaggi e le nature morte, ritratti sulle tele descrivono momenti, luci e colori capaci di trasportare l’osservatore aldilà della composizione formale; l’obiettivo che l’artista Acri spera e si prefigge di raggiungere, è quello di riuscire a far “intravedere il reale significato” che traspare dalle sue opere.

Per lei dipingere è “sentire un contatto più profondo con la natura che attende di essere capita ed interpretata”.

Antonia Acri vive e lavora a Brindisi, in Via Bezzecca 21, tel. 0831586611 cell. 328/9466041 e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna