ARTISTI

LORENZO INTERMITE: OLTRE I LIMITI E I CONFINI DELLA REALTA' 

Lorenzo Intermite, classe ‘65, nasce a Grottaglie (TA). Frequenta l’Istituto Statale d’Arte della sua stessa città natale, dove nel 1984 consegue il Diploma di Maturità nel corso della Sezione Ceramica. Intrapresa la carriera militare, non perde mai la voglia di esprimere su tela tutte le sue sensazioni e stati d’animo.





La sua prima personale nel 2001 al Castello Episcopio di Grottaglie segue anni di intenso lavoro e ricerca. Negli anni ‘80 le prime esperienze artistiche lo vedono impegnato in manipolazioni in argilla e legno, realizzando mini presepi, presso le botteghe d’arte dei suoi maestri. Dal 1985 matura, sino ad esplodere, la sua vena artistica più profonda: la pittura, cimentandosi nelle tecniche che più predilige: l’olio e l’acquerello.

Espone presso le varie rassegne d’arte della Galleria L’Acchiatura di Grottaglie. In virtù e per amore dell’arte, ha consolidato la sua attività artistica nel corso degli anni; numerose le presenze in interessanti collettive in svariate città d’Italia: “C.I.G.A.” Pratica di Mare (Roma); “36° Stormo” Gioia del Colle (BA); “Castello Muscettola” Leporano (TA); Premio “La Portella” Carsoli (AQ); “La Telaccia” Torino; Centro Culturale “Lino Agnini” S. Giorgio Jonico (TA); Pro Loco “Quadratum” Corato (BA); “5^ Biennale dello Jonio” Castello Aragonese Taranto; “Elisir Art Gallery” S. Lucia di Mentana (Roma) e Mola di Bari; Torre De ‘Busi(Lecco); “Premio Agazzi” Mapello (Bergamo); “Premio Remo Gardeschi” Moncioni (Arezzo); “Premio Il Cavalletto” Andranno (LE); Arte Padova 2004.

Tra gli impegni artistici del 2005 la Mostra Personale presso la Galleria Comunale del Castello Aragonese diTaranto. Tra le collettive: “Premio Maria Santoro” S. Marzano di S. G. (TA); “Il Cavalletto 2005” Andrano(LE); Artisti e Ceramisti italiani sul tema: “S. Francesco di Paola” Grottaglie; “Premio Federico II” itineranteTarantoBariFoggiaCasamassima (BA), Grottaglie.
A chiusura dell’anno, dal 2 al 5 Dicembre, “Expo-Arte Bari” presso la Galleria Sèmata di Taranto; dall’11 Dicembre all’8 Gennaio 2006 a “Palazzo De Felice” Grottaglie, in tandem artistico con Gennaro Orazio “Luci, colori e... suggestioni della terra di Puglia”.

È Accademico Associato dell’Accademia Internazionale Greci-Marino, Accademia del Verbano.

Tra i premi ottenuti: nel 2002 “Premio Arte” a Gioia del Colle (BA); nel 2003 1° Premio “Il silenzio del mare” Hotel Savioli a Riccione; nel 2005 Segnalato “XXI Premio Agazzi” a Mapello (Bergamo).

Intermite, attraverso i temi trattati delle nature morte, paesaggi, scorci di vita di mare o di campagna, pur restando fedele ai canoni pittorici classici, in cui dimostra mirabile bravura, si esprime con un suo personalissimo dire. Ritrarre la realtà è, per Intermite, strumento e pretesto per comunicare i suoi sentimenti e le sue fantasie. Caricando gli elementi naturali del fascino e del mistero, dimostra che sta nell’abilità e nell’animo “ingenuo” dell’artista la capacità di rendersi tramite tra l’uomo ed il Creato.

Ha lo Studio alla Via Coniugi Curie, 7 in Grottaglie (TA), tel. 0995610291 - Cell. 328-3356426.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna