ARTISTI

ANGELA MAGGIPINTO: TRAVOLGENTE PASSIONE PER L'ARTE 

Angela Maggipinto è nata a Olten in Svizzera, vive e lavora a Ginosa Marina (Ta); ha dedicato la sua formazione agli studi classici e contemporaneamente a quelli musicali. Appassionata sin da piccola di pittura e musica, ne ha fatto, di queste due meravigliose arti, le sue più grandi passioni.
Dal 1994 ha ripreso a dedicarsi alla pittura, creando degli elaborati artistici di piccole dimensioni, sperimentando diverse tecniche, a partire da découpage, cartonnage, patchwork senz’ago, stencil, sino a dipingere tutto ciò che potesse essere aggraziato dal colore e dal disegno, così da rendere, banali e semplici oggetti di uso quotidiano, complementi d’arredo ricercati, originali, singolari e soprattutto artistici.






Artista autodidatta, ha iniziato a dedicarsi, nel corso degli anni, alla pittura ad olio e acrilici, utilizzando supporti vari, quali legno, ceramica, gesso, pareti, tegole antiche, tele. Curiosa di scoprire non solo le sue capacità artistiche, ma anche, di sperimentare le più svariate tecniche, si è cimentata nell’esecuzione del trompe l’oeil, il finto affresco, la foglia oro, il dipinto, la spatola e per finire la scultura in gesso e di argilla. Nella maggior parte dei suoi lavori sono raffigurati paesaggi o rappresentazioni di immagini del mondo visibile intorno a noi, figurazioni più o meno modificate a seconda dello stile che di volta in volta l’artista decide di utilizzare, comunque e sempre riconoscibili nella composizione dei suoi elementi.

Ha frequentato corsi di ceramica che le hanno consentito di acquisire una certa manualità con l’argilla, di conoscere le fasi di lavorazione e di cottura, le varie tecniche di decoro della ceramica e soprattutto di riprodurre pezzi antichi, quali vasellame e anfore in uso nella Grecia antica del IV-VI sec. a. C. I vasi che realizza, vengono creati manualmente, senza l’uso del tornio, bensì con la tecnica del colombino, che consiste nella sovrapposizione di cordoncini di argilla che poi vengono plasmati fino ad ottenere una superficie abbastanza liscia. In ultima fase, dopo l’asciugatura e la cottura procede alla decorazione a freddo degli elaborati.

Angela Maggipinto, sospinta da un lato dalla curiosità di sperimentare un po’ di tutto e dall’altro, indirizzata dagli insegnamenti della nonna (impara l’arte e mettila da parte), ha sempre realizzato lavori di diverso tipo, destinati ad abbellire non solo la sua casa, ma anche le dimore di chi ne apprezzano le sue qualità artistiche.

Negli ultimi anni ha raggiunto una maturità artistica tale da spingersi a partecipare alle rassegne d’arte: nel 2007 e 2009 alla Mostra di ceramica presso I.C. “Carducci” a Ginosa (TA); nel 2008 alla Mostra  di pittura “Marinai in arte” alle Scuole Sottufficiali della Marina Militare a Taranto; nel 2009 al XVIII Premio Nazionale MoicArte a Taranto, dove si è classificata 1^ nella sezione Artigianato; nello stesso anno partecipa alla VII Edizione Internazionale Sguardi di donna “Donna off limits” a Carosino (Ta), a cura dell’Associazione Culturale Sèmata.