ARTISTI

LUCIA BASILE: ARTISTA POLIEDRICA E SENSIBILE AD OGNI FORMA D'ARTE 

Lucia Basile, artista tarantina, nata a Grottaglie, consegue la maturità classica e successivamente prosegue i suoi studi all’Università di Bari iscrivendosi alla Facoltà di Legge. Figlia d’arte, cerca di distinguersi con un percorso tutto suo: dall’arte pittorica a quella letterale. La sua carriera comincia all’età di dieci anni, quando realizza la sua prima mostra estemporanea “Taranto e il mare”.





Artista fortemente sensibile anche al sociale, ha partecipato alla raccolta fondi di importanti eventi umanitari come Taranto-Beslan “Partita del cuore”, “Con tutto il cuore” per le popolazioni del Sud-Est Asiatico, ed aste di beneficenza come “Cripta del Redentore” e Associazione Bambini Cri Du Chat A.B.C.
La Basile ha partecipato ad eventi culturali come “Carta InCanta” nel Castello Aragonese di Taranto e a qualificati con- corsi, varie rassegne nazionali ed internazionali, a premi e fiere d’arte.

Ha esposto in importanti mostre collettive: 2004 - “Arte e Tradizioni di ieri e di oggi” Castello Aragonese Taranto; “Io riciclo, la terra vive”, Taranto; 3^ Edizione “Sguardi di donna” Carosino (TA); 2^ Collettiva “Pasquale Gigante” Palagianello (TA); 1^ “Maratona Scacchistica” Massafra (TA); “Cento artisti per il Salento” Santa Maria di Leuca (LE); “Segni di pace” Galleria Comunale L’Acchiatura Grottaglie (TA); “Sacralità nell’arte e nella storia” Palazzo Galeota Taranto; “I segni della Pasqua” Statte (TA); 2^Torneo di scacchi Carosino (TA). 2005: “Media-Terra “Ass. Cult. “I Art” Maratea (PZ); “Vini in cerca d’autore” Cantine Soloperto Manduria (TA); “Cento e oltre messaggi di pace”, Montoro Superiore (AV) e Hotel Civita, Atripalda (AV); 4^ Edizione “Sguardi di donna” Carosino (TA); 1^ Concorso “Amelia Earhart Day” Palazzo della Cultura, Taranto; “Tondi d’autore” in ceramica Mercogliano (AV); “Piccolo e bello” Ass. Cult. Lino Agnini, San Giorgio Jonico (TA); “Solidarietà e pace” Salerno; “Teora e l’arte” Teora (AV); “La pace ha colore?” Bologna; “I primi 500 anni di Monnalisa” Bologna; “Liberando” Caltanisetta; “Rodi Garganico e i suoi colori” San Menaio (FG); “Expo-Arte” Bari.

Elemento predominante ed ispiratore della sua arte è il mare, per il suo colore azzurro fonte di tranquillità per l’artista, mentre i paesaggi e le figure umane sono rappresentate con linee e forme geometriche, il suo stile è tra il figurativo e l’astratto. Le opere di Lucia Basile sono in permanenza presso “Caroli” Hotel di Santa Maria di Leuca (LE).

Giornalista e delegato direttore, con incarico di coordinamento e organizzazione di redazione.
Ha seguito la promozione di un film girato nel 2009 a Taranto e venduto all'estero.

Curatrice di cataloghi e riviste d'arte, ha scritto prefazioni, interventi critici in progetti nazionali, recensioni crìtiche per diversi artisti.

Coordinatrìce e presentatrice di eventi, spettacoli e convegni.

È direttore artistico di fiere e mostre d'Arte. Socia di qualificate istituzioni culturali.

È addetto stampa e cura l'ufficio pubbliche relazioni per associazioni e movimenti culturali, manager e aziende.

Critico ufficiale a partire dalla prima edizione anno 2009, e curatrice del progetto Artisti del Mediterraneoa cura del Maestro Enzo Angiuoni, di cui ha curato la prefazione della sua ultima monografia.

Tra i suoi più recenti scritti, ha pubblicato un suo intervento per la terza triennale internazionale del Movimento Artìstico Esasperatìsmo- Logos & Bidone di Napoli.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna