IL CONDOMINIO

STUDI MEDICI E VIOLAZIONE DEL REGOLAMENTO CONDOMINIALE

Nel nostro condominio vige da molti anni un regolamento condominiale e noi tutti ci atteniamo con severità a rispettarlo; in una delle clausole c’è il divieto di destinare gli appartamenti ad ambulatorio. Dallo scorso anno nel nostro stabile si sono insediati due studi medici. C’è violazione?
La clausola che vieta ogni attività che possa turbare la tranquillità del condominio, va applicata verificando in concreto quali attività costituiscano turbativa della stessa tranquillità. Se la clausola del regolamento vieta la destinazione di appartamenti ad ambulatorio, secondo parte della giurisprudenza ciò comporta l’esclusione di qualunque attività medica, perchè il termine utilizzato va interpretato nel suo significato, comunemente inteso, di ambiente nel quale più medici esercitano la loro professione.
Seguendo la tradizionale tendenza per l’intepretazione più restrittiva possibile, altra giurisprudenza ha ritenuto che, se è vietata la destinazione ad ambulatorio, ma si consente la destinazione a studi privati professionali, va valutata se l’attività svolta da un medico (ad es. un ginecologo) sia attività privata professionale o attività di ambulatorio, tenendo conto della definizione di ambulatorio accolta in leggi o atti amministrativi.
E’ da qualificarsi attività ambulatoriale quella svolta in una entità caratterizzata da idonea organizzazione ed attrezzature tecniche per accertamenti diagnostici ed interventi terapeutici tali da consentire di erogare al paziente un’assistenza completa e risolutiva.
Nella pratica, ove si intenda impedire qualunque attività inerente la professione medica sarà sufficiente specificare nel regolamento, che è vietato l’esercizio della professione medica, evitando di usare il generico divieto di destinare l’unità immobiliare ad ambulatorio.
La giurisprudenza ha ritenuto anche che, ove il regolamento ammetta genericamente la destinazione dell’unità ad uso di studio professionale (come categoria generale), ma precisi quale professione esplicitamente e specificatamente vietata quella medica, ciò impedisca l’esercizio della professione medica. L’eventuale esercizio costituirebbe violazione del regolamento e legittimerebbe l’amministratore ad agire per ottenere la sospensione (Trib. Torino 8/11/83).
Non costituisce, invece, violazione del regolamento condominiale l’insediamento di un gabinetto medico polispecialistico, nel caso in cui il regolamento sancisca il divieto di destinare gli appartamenti a “istituti per esercizi fisici”.
Si è anche ritenuta lecita la destinazione a studio medico dentistico data ad un appartamento, nel caso di un regolamento che si limitava a vietare la destinazione a sanatori, gabinetti operatori, o per la cura di malattie infettive, sempre per il principio di interpretazione restrittiva delle clausole.
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

IL CONDOMINIO

Tapparelle di colore diverso sulla facciata
TAPPARELLE DI COLORE DIVERSO SULLA FACCIATA Da anni, sulla facciata este...
Antenna Satellitare condominiale si o no?
ANTENNA SATELLITARE CONDOMINIALE SI O NO?  Sono una nuova inquilina...
Ambulatori medici e violazione del regolamento
AMBULATORI MEDICI E VIOLAZIONE DEL REGOLAMENTO Nel nostro condominio si ...
Registri obbligatori per il condominio
REGISTRI OBBLIGATORI PER IL CONDOMINIO Un gruppo di condomini chiede se ...
Regolamento assembleare e limitazioni al diritto di proprietà
REGOLAMENTO ASSEMBLEARE E LIMITAZIONI AL DIRITTO DI PROPRIETA' Può, un ...
Installazione telecamera in pianerottolo
INSTALLAZIONE TELECAMERA IN PIANEROTTOLO Si può installare una telecame...
Documenti necessari per un decreto di ingiunzione
DOCUMENTI NECESSARI PER UN DECRETO DI INGIUNZIONE Quali sono i documenti...
Lavori di ristrutturazione e locali commerciali
LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE E LOCALI COMMERCIALI In primavera iniziano i ...
Condominio: requisiti per la costituzione
CONDOMINIO: REQUISITI PER LA COSTITUZIONE  Abito in una palazzina...
Balcone: manutenzione frontalini
BALCONE: MANUTENZIONE FRONTALINI  Nel mio condominio si sono verific...
Maggioranza in assemblea per l'installazione dell'ascensore
MAGGIORANZA IN ASSEMBLEA PER L'INSTALLAZIONE DELL'ASCENSORE Lo stabile d...
Centrale Enel in condominio e partecipazione alle spese
CENTRALE ENEL IN CONDOMINIO E PARTECIPAZIONE ALLE SPESE Amministro un co...
Modifiche al regolamento condominiale
MODIFICHE AL REGOLAMENTO CONDOMINIALE Nel nostro condominio vige un rego...
Assemblea: convocazione non ricevuta
ASSEMBLEA: CONVOCAZIONE NON RICEVUTA  Nel mio condominio è stata in...
Telefono cellulare privato?
TELEFONO CELLULARE PRIVATO? Può il portiere trascorrere buona parte ...
Ripartizione spese illuminazione scale
RIPARTIZIONE SPESE ILLUMINAZIONE SCALE Come vanno ripartite le spese rel...
Distacco dell'intonaco
DISTACCO DELL'INTONACO  Sulle facciate esterne dello stabile dove ab...
Compenso straordinario Amministratore
COMPENSO STRAORDINARIO AMMINISTRATORE  Lavori straordinari su Condo...
Complesso di palazzine e condomini separati
COMPLESSO DI PALAZZINE E CONDOMINI SEPARATI Abitiamo in un complesso res...
Infiltrazione d'acqua: responsabilità del costruttore?
INFILTRAZIONE D'ACQUA: RESPONSABILITA' DEL COSTRUTTORE? Si può fare un...
Assemblea deliberante e tabelle millesimali
ASSEMBLEA DELIBERANTE E TABELLE MILLESIMALI Da trentacinque anni conduci...
Nomina Amministratore: maggioranze
NOMINA AMMINISTRATORE: MAGGIORANZE  Nel mio condominio non riusciamo...
Balconi: spese di riparazione
BALCONI: SPESE DI RIPARAZIONE  In un condominio a chi competono le...
Distaccamento dall'impianto di riscaldamento centralizzato
DISTACCAMENTO DALL'IMPIANTO DI RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO Intendo dista...
Portiere inadempiente
PORTIERE INADEMPIENTE Può considerarsi inadempiente il portiere che rif...
Lastrico solare: installazione antenne paraboliche
LASTRICO SOLARE: INSTALLAZIONE ANTENNE PARABOLICHE  Ho intenzione di...
Numero dei condomini e costituzione del regolamento
NUMERO DEI CONDOMINI E COSTITUZIONE DEL REGOLAMENTO E’ obbligatorio pe...
Canna fumaria vicino alle finestre
CANNA FUMARIA VICINO ALLE FINESTRE Con la maggioranza di 500 millesimi, ...
Lavori straordinari e detrazione Irpef
LAVORI STRAORDINARI E DETRAZIONE IRPEF Nello stabile dove abito si sono ...
Terrazza: rimborso spese
TERRAZZA: RIMBORSO SPESE  Un condomino, proprietario di una terrazza...
Banner
Banner
Banner

VENDESI

Canon Eos 3
Colonna portacandela
Maria Teresa Di Nardo - Notturno
Portacandela Tre Donne
Guardiano della fede
Fausta Roussier Fusco - Felino
Antonio Restaino - Beirut
Cascina lombarda con terreni irrigui

SPECIALI

L'espresso che viene dalla tradizione
L'ESPRESSO CHE VIENE DALLA TRADIZIONE La storia del liquore al caffè ha una lunga storia che risale a...
Banner

PAGINE UTILI

STUDIO DOTTOR LUIGI CARELLA SPECIALISTA IN CARDIOLOGIA - TARANTO
STUDIO DOTTOR LUIGI CARELLA SPECIALISTA IN CARDIOLOGIA - TARANTO ...
BAR ARGENTO - STATTE (TARANTO)
BAR ARGENTO - STATTE (TARANTO) Bar Argento, per i vostri momen...
PASTICCERIA LA PANNA - TARANTO
PASTICCERIA LA PANNA - TARANTO Con la Pasticceria La Panna dol...
MACELLERIA OLINDO CARNI - TARANTO
MACELLERIA OLINDO CARNI - TARANTO  Olindo Carni nasce n...
PANIFICIO FOCACCERIA GASTRONOMIA LA BAGUETTE - SAN VITO (TARANTO)
PANIFICIO FOCACCERIA GASTRONOMIA LA BAGUETTE - SAN VITO (TARANTO)&n...
FOLDER IMMAGINE SRL - TARANTO
FOLDER IMMAGINE SRL - TARANTO Folder Immagine srl è nata nel ...
Letizia Gangemi: colori e forme in libertà
LETIZIA GANGEMI: COLORI E FORME IN LIBERTA' Maria Letizia Gangemi, umbra, d’adozione tarantina, laureata in Filosofia, scrive e dipinge,vive a Taranto. Si divide fra la passione per la pittura e la scrittura. Ha pubblicato tre rac...