OCCHIO PARLANTE NOTIZIE

ASINI SBRANATI DA LUPI, A MARTINA FRANCA 

“Le uniche “specie” non protette sono allevatori e agricoltori”. E’ l’amaro commento del presidente di Confagricoltura Taranto, Luca Lazzàro, dopo l’ultimo attacco di lupi ai danni di un allevamento di Martina Franca, dove diversi esemplari di asino sono stati sbranati.
Un danno pesante per allevatori che, nonostante tutto, continuano ad investire sull’allevamento di razze pregiate, in una zona particolarmente vocata come l’agro martinese.

“Nessuno però” - ha rimarcato Lazzàro - “tutela gli allevatori e il loro bestiame dalle razzie dei lupi, la cui dannosa presenza viene puntualmente segnalata in molte aree della della Puglia, dalla Murgia Tarantina e Barese sino al profondo Salento”.

Un problema, i lupi, che fa il paio con le devastazioni operate nei campi da branchi di cinghiali, divenuti una vera e propria calamità naturale: “Gli allevatori e gli agricoltori non ne possono più” - ha sottolineato il presidente di Confagricoltura - “La Regione Puglia deve intervenire con urgenza prevedendo non solo efficaci e rapide misure di ristoro dei danni subiti, ma anche la possibilità di abbattimenti selettivi di lupi e cinghiali. Il proliferare di questi animali selvatici senza alcun freno o controllo rappresenta, infatti, un grave danno alla libera attività economica. Fa bene il ministro Centinaio a denunciare sui social network ciò che gli allevatori sono costretti a subire in tante parti d’Italia. A lui e alla Regione chiediamo di intervenire in difesa degli allevatori che, sino ad oggi, nessuno ha ascoltato e tantomeno tutelato”.

Leggi anche  MARTINA FRANCA: STIAMO ARRIVANDO!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

OCCHIO PARLANTE NOTIZIE

Valorizzare Taranto con lo sport
VALORIZZARE TARANTO CON LO SPORT Nella mattinata di martedì 23 apr...
Iolanda “Lotta” per Leporano
IOLANDA “LOTTA” PER LEPORANO Dopo tanti anni di esperienza poli...
Per la tutela del Primitivo di Manduria
PER LA TUTELA DEL PRIMITIVO DI MANDURIA La strategia di attacco mes...
Nuovo Direttivo al Circolo Filatelico Massafra
NUOVO DIRETTIVO AL CIRCOLO FILATELICO MASSAFRA Il 30 marzo 2019, pr...
Una settimana per combattere il mal di schiena
UNA SETTIMANA PER COMBATTERE IL MAL DI SCHIENA Una settimana per cu...
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Gianfranco Vasile: Zampilli cromatici
GIANFRANCO VASILE: ZAMPILLI CROMATICI  Gianfranco Vasile è u...
Banner

SPECIALI

Massafra: dal rupestre all'industria
MASSAFRA: DAL RUPESTRE ALL'INDUSTRIA  Cenni storici La storia di Massafra ha origini antichiss...
Banner

PAGINE UTILI

PANIFICIO FOCACCERIA GASTRONOMIA LA BAGUETTE - SAN VITO (TARANTO)
PANIFICIO FOCACCERIA GASTRONOMIA LA BAGUETTE - SAN VITO (TARANTO)&n...
STUDIO DOTTOR LUIGI CARELLA SPECIALISTA IN CARDIOLOGIA - TARANTO
STUDIO DOTTOR LUIGI CARELLA SPECIALISTA IN CARDIOLOGIA - TARANTO ...
FOLDER IMMAGINE SRL - TARANTO
FOLDER IMMAGINE SRL - TARANTO Folder Immagine srl è nata nel ...
BAR ARGENTO - STATTE (TARANTO)
BAR ARGENTO - STATTE (TARANTO) Bar Argento, per i vostri momen...
PASTICCERIA LA PANNA - TARANTO
PASTICCERIA LA PANNA - TARANTO Con la Pasticceria La Panna dol...
MACELLERIA OLINDO CARNI - TARANTO
MACELLERIA OLINDO CARNI - TARANTO  Olindo Carni nasce n...
Nadia Lolletti: passioni e ricordi
NADIA LOLLETTI: PASSIONI E RICORDI  Nadia Lolletti vive e lavora a Sulmona (Aq), dove ha conseguito la maturità artistica  presso l’Istituto Statale D’Arte.  Ha esordito ad importanti concorsi nazionali fin dai primi ...