OCCHIO PARLANTE NOTIZIE

PRIMA ASSEMBLEA PER PULSANO TERRA NOSTRA 

Grande successo sabato 18 maggio 2019 della prima assemblea dei soci e simpatizzanti del comitato Pulsano Terra Nostra. Associazioni spontaneamente autoconvocatesi, agricoltori preoccupati per il loro futuro imprenditoriale, liberi cittadini, rappresentati politici di diversi schieramenti ed il direttivo del comitato si sono dati appuntamento per conoscersi di persona, formalizzare le iscrizioni al comitato e fare il punto sul rischio della nascita a Pulsano di un impianto aerobico-anaerobico in grado di smaltire 60.000 tonnellate annue di rifiuti organici (FORSU).

Dopo le dovute introduzioni da parte del Presidente Pino Pavese, la serata ha visto gli interventi del Dott. Fernando Cera che ha esposto i dati scientifici che pongono seri dubbi sulla sicurezza ambientale e sanitaria di tali impianti proponendo come soluzione alternativa i cosiddetti impianti di compostaggio di comunità.
L'Avv. Carlo Sampietro ha invece esposto lo stato attuale dell'iter amministrativo sottolineando come l'impianto è frutto della scelta scellerata dell'Amministrazione locale di candidarsi ad ospitarlo con un Project Financing e di come tale impianto non rispetti i requisiti minimi previsti dalle leggi in vigore oltre a non tenere conto delle zone agricole di pregio proprio a ridosso dei terreni dove si vorrebbe far sorgere l'impianto.
Infine Emiliano D'Amato come consigliere comunale aderente al comitato ha portato i saluti di tutti i consiglieri di opposizione che sostengono l'iniziativa, indipendentemente dal colore politico di riferimento, sottolineando come è una scelta cruciale per Pulsano che deve decidere fra la vocazione turistica, i prodotti biologici e la strada della Bandiera Blu tanto sventolata dall'amministrazione a cui crediamo fortemente e la strada delle biomasse e del compostaggio da cui, poi, non si potrà più tornare indietro.
È stato puntato il dito anche sul perchè un nuovo impianto di compostaggio proprio a Pulsano e perché sulla già martoriata provincia di Taranto dove a fronte delle attuali 45.000 tonnellate annue di FORSU prodotta esistono già impianti in grado di smaltirne fino a 210.000 tonnellate (fonte dati della Regione Puglia).

La serata si è conclusa con la una serie di interventi dal pubblico fra cui si ricorda anche l'intervento dell'associazione La 'Ngegna e della sua proposta di un impianto di tipo aerobico comunitario.

 

Per la pubblicità su www.occhioparlante.it

Info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

OCCHIO PARLANTE NOTIZIE

Daggiano riconfermato Presidente GAL Terre del Primitivo
DAGGIANO RICONFERMATO PRESIDENTE GAL TERRE DEL PRIMITIVO Dario Dagg...
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Caterina Palmisano: La Primavera
CATERINA PALMISANO: LA PRIMAVERA Caterina Palmisano, pittrice ...
Banner

SPECIALI

Massafra: dal rupestre all'industria
MASSAFRA: DAL RUPESTRE ALL'INDUSTRIA  Cenni storici La storia di Massafra ha origini antichiss...
Banner

PAGINE UTILI

FOLDER IMMAGINE SRL - TARANTO
FOLDER IMMAGINE SRL - TARANTO Folder Immagine srl è nata nel ...
PASTICCERIA LA PANNA - TARANTO
PASTICCERIA LA PANNA - TARANTO Con la Pasticceria La Panna dol...
BAR ARGENTO - STATTE (TARANTO)
BAR ARGENTO - STATTE (TARANTO) Bar Argento, per i vostri momen...
STUDIO DOTTOR LUIGI CARELLA SPECIALISTA IN CARDIOLOGIA - TARANTO
STUDIO DOTTOR LUIGI CARELLA SPECIALISTA IN CARDIOLOGIA - TARANTO ...
MACELLERIA OLINDO CARNI - TARANTO
MACELLERIA OLINDO CARNI - TARANTO  Olindo Carni nasce n...
PANIFICIO FOCACCERIA GASTRONOMIA LA BAGUETTE - SAN VITO (TARANTO)
PANIFICIO FOCACCERIA GASTRONOMIA LA BAGUETTE - SAN VITO (TARANTO)&n...
Sergio Capuzzimati: intimistica visione della memoria e dei sentimenti
SERGIO CAPUZZIMATI: INTIMISTICA VISIONE DELLA MEMORIA E DEI SENTIMENTI  Sergio Capuzzimati nasce a Taranto nel 1977. Seguendo una innata predisposizione e passione per l’Arte in ogni sua forma, si affaccia sin da giovanissimo a qu...