OCCHIO PARLANTE NOTIZIE

PUGLIA SECONDA IN ITALIA PER IMPRESE AL FEMMINILE 

Con 23.546 imprese agricole attive a conduzione femminile, la Puglia, in Italia, è seconda soltanto alla Sicilia (24.932) per numero di aziende rosa nel comparto primario. A metterlo in evidenza è lo studio Aforisma per CIA Agricoltori Italiani della Puglia.

Nella classifica delle province, inoltre, la Puglia detiene il primato assoluto con Foggia, dove sono attive 8.490 realtà imprenditoriali agricole del gentil sesso.
Molto positivo anche il dato delle altre province pugliesi: Bari e Bat, insieme, si attestano a quota 7.273, Taranto 3.211, Lecce 2667, Brindisi 1.905.
È la provincia di Lecce, però, quella che ha fatto segnare la crescita più significativa delle imprese attive guidate da donne negli ultimi 5 anni, con 167 in più tra il 2015 e il 2020.

In Puglia, dove il numero complessivo delle aziende agricole attive è pari a 77.020, quelle condotte da donne dunque rappresentano il 30,57% del totale.

“Il dato più significativo mi pare la capacità delle aziende femminili di dare continuità alla propria presenza sul mercato, nonostante gli ultimi anni siano stati molto difficili per il comparto agricolo in generale: rispetto al 2015, infatti, il numero delle imprese agricole attive condotte da donne, in Puglia, ha subito un decremento di sole 78 unità” - ha spiegato Paola Deriu, responsabile pugliese di Donne in Campo Cia - “Ora, però, con le opportunità del Recovery Plan, l’obiettivo è di tornare a crescere”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Emanuela Longo, direttrice provinciale di CIA Salento: “In provincia di Lecce, il numero delle realtà imprenditoriali del comparto primario a conduzione femminile è aumentato di 167 unità. Più in generale, in tutta la Puglia, grazie alle donne imprenditrici c’è stata una crescita anche qualitativa della multifunzionalità in agricoltura e un deciso avanzamento dal punto di vista dell’innovazione e dell’incremento del valore aggiunto soprattutto nelle filiere attinenti alla vitivinicoltura, all’olivicoltura e all’integrazione tra agricoltura e turismo”.

“Al Governo Draghi abbiamo chiesto che nel Recovery Plan trovino spazio misure per sostenere l’imprenditorialità e l’occupazione femminile anche e soprattutto nell’agricoltura, poiché questo significherebbe rivitalizzare anche le aree interne e intervenire con misure concrete di conciliazione famiglia-lavoro a partire dal rafforzamento della rete degli asili e delle scuole materne pubbliche” - ha aggiunto Deriu - “Su queste tematiche, sono necessarie misure di perequazione territoriale per elevare gli standard del Mezzogiorno a quelli del resto d’Italia, anche perché negli ultimi anni il Sud è stato fortemente penalizzato in quanto al Nord sono state riservate molte più risorse. Una misura da potenziare e riproporre anche nei prossimi anni, inoltre, è quella delle ‘Donne in campo’, già confermata nella legge di Bilancio 2021. È una grande opportunità per sostenere e incentivare la presenza delle donne in agricoltura, che in Italia resta uno dei comparti con la più alta percentuale di occupazione femminile”.


Per la pubblicità su www.occhioparlante.it

Info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


OCCHIO PARLANTE NOTIZIE

Il Primitivo di Manduria vale 182 milioni di Euro
IL PRIMITIVO DI MANDURIA VALE 182 MILIONI DI EURO Oltre 28 milioni ...
Kyma: avanti con il Codice Etico Aziendale
KYMA: AVANTI CON IL CODICE ETICO AZIENDALE Approvato dal Consiglio ...
Continuano gli investimenti di Yilport a Taranto
CONTINUANO GLI INVESTIMENT DI YILPORT A TARANTO Il piano degli inve...
Il presepe solidale dei pensionati CIA Castellaneta
IL PRESEPE SOLIDALE DEI PENSIONATI CIA CASTELLANETA L’Associazion...
Puglia: crisi del comparto zootecnico senza risposte
PUGLIA: CRISI DEL COMPARTO ZOOTECNICO SENZA RISPOSTE “Gli effetti...
Corso base di Fotografia
CORSO BASE DI FOTOGRAFIA Il Laboratorio Urbano Mediterraneo di San ...
Puglia seconda in Italia per imprese al femminile
PUGLIA SECONDA IN ITALIA PER IMPRESE AL FEMMINILE Con 23.546 impres...
Contributo a fondo perduto per l'agricoltura
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER L'AGRICOLTURA L’Ente Bilaterale Ag...
920mila euro per Gal Luoghi del Mito e delle Gravine
920MILA EURO PER GAL LUOGHI DEL MITO E DELLE GRAVINE Il Gal Gruppo ...
Banner
Banner
Banner

VENDESI

Maria Teresa Di Nardo - Notturno
Testa Uomo Uccello
Cascina lombarda con terreni irrigui
Antonia Acri - Attesa
Rocco Grippa - Annunciazione 3° Millennio
Drago con piccolo
Banner

SPECIALI

Massafra: dal rupestre all'industria
MASSAFRA: DAL RUPESTRE ALL'INDUSTRIA  Cenni storici La storia di Massafra ha origini antichiss...
Banner

PAGINE UTILI

CAFFE' DELLE ROSE - MARTINA FRANCA (TARANTO)
CAFFE' DELLE ROSE - MARTINA FRANCA (TARANTO) Di padre in figli...
LA FABRIQUE VANITA' DAL MONDO - TARANTO
LA FABRIQUE VANITA' DAL MONDO - TARANTO  La Fabrique Vanità...