ALL’IMPIANTO PASQUINELLI IL RIFIUTO DIVENTA RISORSA

Il rifiuto differenziato diventa risorsa economica. Nell’impianto di selezione “Pasquinelli“, il più grande in Puglia e di proprietà esclusiva di Kyma Ambiente, i nastri trasportatori sono in funzione senza sosta per creare, alla fine dell’intero ciclo di separazione delle frazioni carta, cartone plastica e metallo (oltre al vetro), le ecoballe da destinare ai consorzi di recupero.

Il presidente Giampiero Mancarelli e l’assessore Paolo Castronovi hanno visitato l’impianto, tornato in funzione dopo due anni di lavori di revamping.

“Sembrava una sfida impossibile” – ha dichiarato il presidente Mancarelli – “invece oggi qui vediamo le ecoballe che verranno vendute ai consorzi di riferimento, per diventare risorse economiche per il Comune di Taranto. Chiediamo ai cittadini di crederci ancora di più nella raccolta differenziata, perché l’obiettivo è la riduzione della tassa sulla spazzatura”.

“La raccolta differenziata” – ha commentato l’assessore Castronovi – “è ormai una realtà consolidata per Taranto. Queste ecoballe sono il frutto della selezione avvenuta in questo impianto e presto saranno inviate ai consorzi di recupero per essere avviate al riciclo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*