Una preghiera del mattino per le donne pugliesi

Secondo appuntamento della rassegna Babele Female (nuova vita) che celebra la creatività del mondo femminile sulla scena. Non solo giornate dedicate all’arte e alle donne, ma un luogo dove presentare una serie di proposte di elevato livello. Dopo il primo atto che ha registrato un ottimo riscontro di pubblico e critica, con il talk con lo scrittore Mario Desiati e lo spettacolo «Cuore» di Antonella Maddalena e Mattia Vlad Morleo, è tutto pronto per la nuova serata all’insegna dell’arte e delle donne.

Sipario nel Teatro Abeliano di Bari mercoledì 20 ottobre 2021 alle ore 20:15 per Oltre il Teatro con la masterclass Personaggi femminili e attrici nella scena occidentale. Una lezione a cura del regista Mimmo Mongelli, un viaggio nei 2500 anni di storia del teatro, con un racconto che spazia sul turbolento e controverso rapporto delle donne sulla scena, dall’epoca greca e fino ai nostri giorni.

A seguire, alle ore 21:00, Babele ospita Principio Attivo Teatro con lo spettacolo Preghiera del Mattino – Il culo delle donne nella Bibbia di Valentina Diana, con Silvia Lodi per la regia di Giuseppe Semeraro. L’autrice spiega che “La donna nell’Antico testamento spesso non ha neppure un nome e subisce torti o violenze che vengono riferiti senza soffermarsi troppo, come fatti accessori o inevitabili”. Diana, presentando l’opera, specifica di aver pensato che sarebbe stato bello “dare voce a quelle donne seminascoste, a personaggi in disparte, per illuminarne la sorte. La Bibbia, questa volta, servirà a far riflettere su realtà marginali e vite semicancellate, appena intuibili, come troppo spesso accade nella realtà”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*