Francesca Fedele a Martina Franca

Dal 25 marzo al 28 aprile 2022 nella sede della galleria d’arte contemporanea la pietra presso il Palazzo Stabile nel centro storico di Martina Franca è stata allestita la mostra di Francesca Fedele (aka Peacchip), freelancer character designer ed emergente illustratrice di games e cartoons.

L’artista ha recentemente realizzato in collaborazione con la Lucky Red, apprezzata società di produzione e di distribuzione di cinema di qualità, un artwork dal titolo Ennio per il nuovo film di Giuseppe Tornatore, dedicato alla celebre figura del maestro Ennio Morricone, opera insignita del nastro d’argento 2022 per il Documentario dell’anno nella settantaseiesima edizione del Premio per l’eccellenza del cinema italiano.

L’artwork Ennio e i relativi disegni preparatori sono ospitati nella galleria la pietra insieme alle opere più rappresentative di Francesca Fedele, giovanissima artista nata ad Altamura nel 2002, che frequenta Lingue e Letterature straniere all’Università degli Studi di Bologna.

Fin dall’infanzia ha coltivato la passione per il disegno e l’arte, stimolata dai cartoni animati e dai film Disney ma il suo estro è emerso da pochissimi anni nella scena nazionale e internazionale del mondo dell’arte, del fumetto e dell’animazione, avviando collaborazioni artistiche per Netflix, Dreamworks e Pixar.

Tra i suoi primissimi lavori artistici vi è la cover del singolo Le Ragazze di Porta della rapper italiana Myss Keta, illustrata per conto della Maestro Production.

Nel 2020 prende parte al Treviso ComicBook Festival come artista nella sezione Overground: Le ragazzine hanno perso il controllo, presentando una sua personale assieme a moltissime altre autrici del panorama italiano.

Ispirata dalle opere dei celebri animatori statunitensi e britannici della Walt Disney, come Glen Keane, James Baxter, Milth Kahl, nonché da quelle di Minkyu Lee e Shiyoon Kim, il suo stile sincretico dai tratti mutuati dal mondo animato della Disney e dalle suggestive influenze Ghibli si rifà, anche, alle esperienze artistiche del mondo dei fumetti francesi di Jordi LaFebre, Antoine Carrion, Bertrand Gatignol, Clément Lafevre e a quelle italiane di Carlotta DiCataldo, Ilaria Catalani, Federico Bertolucci, Nicola Sammarco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*