LEGGIAMOCI IN DI-VERSI A CAROSINO

Si è svolta, sabato 3 luglio 2021, nel suggestivo cortile del castello D’Ayala Valva di Carosino (Ta), la II^ edizione della maratona di poesia: “LeggiAMOci in di-versi”.
Il Gruppo “Echi di Leonida” e l’Amministrazione Comunale di Carosino, in collaborazione con la rivista quadrimestrale di letteratura “La Vallisa” (Bari), il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile (Roma), l’associazione “Utòpia” (Grottaglie), hanno ospitato dodici poeti venuti dalle diverse province della Puglia: Nicola Accettura, Annarita Campagnolo, Dino D’Aprile, Nicola De Matteo, Elena Diomede, Lucia Diomede, Dina Ferorelli, Anna Gramegna, Maria Pia Latorre, Cosimo Rodia, Nunzio Tria, Mara Venuto.

Hanno salutato il Sindaco di Carosino, Onofrio Di Cillo e l’Ass. alla Cultura, Maria Teresa Laneve; ha condotto la serata Cosimo Rodia.

Nel corso della manifestazione ogni poeta ha presentato stralci dell’ultimo volume edito, donato, poi, alla Biblioteca comunale, per la costituenda sezione “Poesia del XXI secolo”.

È stato un momento di conoscenza e di confronto tra le diverse scritture poetiche: da quella intimista, a quella sperimentale, da quella rammemorante a quella civile.
La presenza di tanti scrittori è stata una feconda occasione per lanciare alcune riflessioni sul senso della poesia, su come leggerla, come diffonderla, tanto che dal brainstorming, Cosimo Rodia ha anticipato un progetto, ovvero: porre ai presenti domande scritte di ordine estetico, semantico ed educativo sulla poesia, che ordinerà in una pubblicazione, tale da risultare una piccola guida del pensiero dei poeti pugliesi.

La serata si è conclusa con l’offerta di pergamene preparate dall’Amministrazione comunale e di una bottiglia commemorativa della manifestazione, omaggiata dalle “Case vacanze Falcone – Le”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*